Gnocchi di riso con gamberi, verdure e arachidi

Gnocchi di riso cinesi con verdure e mazzancolle

Ingredienti:

Gnocchi di riso

Gamberetti sgusciati

Verdure (carote, zucchine e cipolla)

Funghi secchi cinesi (disponibili in negozio)

Zenzero fresco

Salsa di soia

Pepe, sale

Olio di semi

Gnocchi di riso cinesi

Innanzitutto dovrete reidratare i vostri gnocchi di riso mettendoli in ammollo per una notte intera.

Lavate i funghi e lasciateli ammorbidire in acqua tiepida per circa 30 minuti.

Lavate le verdure e tagliatele a listarelle sottili (julienne).

In una wok (o in una padella capiente), fate scaldare un cucchiaio d’olio e tostate le arachidi decorticate con qualche fettina di zenzero tagliata al momento (affettandole all’ultimo momento ne preserverete la freschezza!). Dopodiché sbriciolate grossolanamente le noccioline e aggiungete le verdure; fate saltare il tutto a fiamma alta per qualche minuto. Aggiungete poi i funghi cinesi, precedentemente strizzati, e regolate di sale e pepe a vostro piacere.

Eliminate le fettine di zenzero, unite i gamberetti e continuate la cottura fino a quando questi non saranno pronti. A questo punto aggiungete gli gnocchi (privati dell’acqua di ammollo), ½ bicchiere d’acqua circa e un bel cucchiaio di salsa di soia. Portate avanti la cottura fino a quando gli gnocchi non risulteranno cotti. Servite subito!

N.B. potete arricchire ulteriormente il vostro piatto aggiungendo prima di servire una manciata di semi di sesamo nero o qualche goccia di olio di sesamo.

Annunci