Vol-au-vent al ragù di mare

vol-au-vent-di-mareIngredienti per 4 persone:

8 vol-au-vent

200 gr di polpa di pesce (scorfano, gallinella, branzino, sogliola)

150 gr di code di gamberi

6 champignon medi

1 carota, 1 porro, 1 ciuffo di prezzemolo

1 gambo tenero di sedano, 1 spicchio d’aglio

1 cucchiaino di maizena

5 cucchiai di vino bianco secco

1 bicchiere di brodo di pesce

6 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Sale, peperoncino

Tagliate a pezzetti la polpa di pesce, sgusciate i gamberetti, eliminate il filo nero e metteteli in una ciotola a marinare per un quarto d’ora con 2 cucchiai di olio, il peperoncino tritato e la maizena.

Pulite e lavate tutte le verdure, tagliatele finemente tranne gli champignon.

Fatele cuocere per 5 minuti in una padella con lo spicchio d’aglio diviso a metà, un cucchiaino d’olio, poco sale e qualche cucchiaio di brodo di pesce. Le verdure non devono prendere colore, quindi unite altro brodo caldo se necessario.

Nel frattempo, affettate sottili gli champignon, fateli soffriggere in padella con un cucchiaio di olio e sale, a fiamma viva, fino a quando l’acqua che cedono sarà evaporata completamente.

Aggiungete alle verdure il vino, alcuni cucchiai di brodo e 2 cucchiaini di olio; appena raggiunge l’ebollizione, immergetevi sia i pezzetti di pesce che i gamberetti. Regolate di sale, unite gli champignon e un po’ di prezzemolo tritato.

Se vi avanza del ragù, mettetelo in una conchiglia di capasanta e ponetela a lato o al centro del piatto.

Annunci