Germogli di Bambù: il cibo del futuro!

bambùEbbene sì! Conseguentemente a diversi studi effettuati presso la Punjab University in India, è stato dimostrato che i germogli di bambù altro non sono che il “Cibo del Futuro” grazie alle innumerevoli proprietà e agli innumerevoli componenti nutritivi.

E’ stato accertato come i germogli di bambù siano un vero e proprio toccasana grazie alle loro molte proprietà benefiche per il nostro organismo.

Per quanto riguarda le proprietà è infatti un ottimo antitumorale, antibatterico, antivirale e antifungino.

Per quanto riguarda gli elementi nutritivi, i germogli di bambù sono ricchi di proteine, carboidrati, 17 tipi di amminoacidi (8 dei quali essenziali per il nostro organismo), minerali, fibre, tiamina, niacina, vitamina A, vitamina B6, vitamina E, potassio, calcio, zinco, rame, ferro e cromo.

Tutto ciò contribuisce a fare dei germogli di bambù un alimento completo, gustoso ma PER NIENTE CALORICO. Infatti è povero di zuccheri e grassi classificandolo di conseguenza come un alimento indicato per regimi alimentari ipocalorici.

Nonostante fino a qualche anno fà facessero parte esclusivamente della cucina asiatica e di quella fusion, i germogli di bambù si stanno piano piano guadagnando il loro posto nelle nostre dispense affianco a barattoli di piselli, ceci e mais.

Ho notato che la maggior parte dei clienti li ha assaggiati nei ristoranti cinesi, assieme ad altre verdure più classiche e salsa di soia (come condimento per la pasta) oppure ordinando il “famoso” pollo ai funghi e bambù. Ma nella cucina orientale vengono generalmente consumati anche nelle zuppe, nelle insalate, negli stufati di curry o saltati in padella (wok).

Disponibile in negozio nei seguenti formati:

Annunci